Fai così e il tuo WC sarà sempre fresco e profumato: ecco il trucco

Il wc e la sua pulizia è da sempre motivo di problemi, poiché è uno dei quei sanitari a cui non basta la semplice pulizia delle superfici per essere profumato e bene pulito, ma serve molto di più, ovvero una pulizia più profonda e accurata. Mi riferisco alla manutenzione delle tubature. Non tutti sono a conoscenza del fatto che la maggior parte dello sporco si accumula proprio nelle tubature di esso è questo non fa altro che comportare la fuoriuscita dei cattivi odori.

Per essere precisi il problema la maggior parte delle volte è causato dal sifone, il quale non riesce più a fare il suo dovere. Per capirci meglio, dovete sapere che il sifone è la tubatura per eccellenza del wc, quella fondamentale. Si distingue dalle altre a causa della sua forma pratica a U. la sua struttura è stata ideata in modo tale da conservare nella parte bassa, per intenderci quella curva, un relativo quantitativo d’acqua, il quale è dotato dell’importante compito di fare da vera e propria barriera contro i cattivi odori. Spesso però, come abbiamo accennato appena qualche riga sopra, capita che ciò non accada, a causa della miriade di residui che con passare del tempo non riesco più ad essere portati via dalla forza dell’acqua e di conseguenza, si accumulano inevitabilmente proprio nella parte dove dovrebbe esserci l’acqua.

Una volta che si è venuta a creare questa fastidiosissima e maleodorante ostruzione, la quale non solo è causa di cattivi odori ma più grande diventa meno materiale di scarto farà passare. Dunque, a questo punto, abbiamo due alternative, la prima non richiede l’uso di prodotti chimici ma purtroppo funzionerà solo nei casi in cui l’accumulo non sia esageratamente grande. La pratica consiste nel gettare semplicemente qualche secchio d’acqua bollente nel wc e constatare se la situazione ha subito variazioni, o per meglio dire se l’odore nauseabondo è andato via.

Se questa prima alternativa non dovesse raggiungere nessun risultato, non bisogna temere, poiché esistono in commercio una miriade di prodotti chimici ideati ad hoc per questo tipo di problema. Mi riferisco semplicemente a disgorganti. Questi particolari prodotti sono facilmente reperibili in tutti i supermercati e soprattutto molto efficaci, vediamo insieme come bisogna applicarli. Basterà semplicemente seguire le indicazioni e le avvertenze riportate sull’etichetta, la quale non va per niente ignorata, perché dovete tenere a mente che si tratta pur sempre di un prodotto a base chimica dunque potenzialmente nocivo per noi e per i nostri familiari.