Cosa accade se si beve camomilla tutti i giorni? Ecco la risposta

La camomilla è un’erba medicinale secolare conosciuta e tanto utilizzata già nell’antichità e diffusa in tutto il mondo, viene utilizzata frequentemente come rimedio naturale per alleviare diversi disturbi e dolori, ma anche semplicemente per godersi un momento di completa tranquillità, rilassandosi sulla propria poltrona preferita. Adesso cerchiamo di apprendere qualche informazione in più su questa splendida pianta. La camomilla è una pianta erbacea annua, con fusto eretto, foglie di colore che tende al verde scuro di forma filiforme ed infine presenta anche dei fiori colorati, per essere precisi sono gialli con petali bianchi, molto piccoli e delicati.

Per quanto riguarda i suoi effetti benefici, sono molti e di diversa natura, infatti, sono dovuti principalmente all’alto contenuto di sali minerali. In particolar modo ricordiamo il calcio, il sodio, il potassio, lo zinco, il rame, il manganese ed infine, non bisogna dimenticare il fluoro, ma attenzione, poiché nella camomilla, riscontriamo anche numerosi flavonoidi e lattoni. Vediamo insieme nello specifico quali sono gli effetti più frequenti che questa straordinaria pianta ha sul nostro organismo, soprattutto nel momento in cui se ne fa un uso continuo e costante. I benefici della camomilla, si avvertono principalmente a livello dello stomaco. Proprio per questo la camomilla possiede alcune proprietà dette digestive e carminative, le quali agiscono sullo stomaco, ma anche sul sistema nervoso.

Per essere precisi, possiamo dire che questa pianta contiene alcune sostanze che evitano notevolmente l’aggravarsi di alcuni disturbi gastrointestinali. Inoltre, a causa del suo effetto calmante, riesce a placare il bruciore di stomaco e i crampi, di conseguenza viene utilizzata moltissimo dalle donne durante il periodo di gravidanza o durante la settimana di mestruazioni. Solitamente viene utilizzata in preparati caldi, come ad esempio tè o infusi. Molti non sono a conoscenza degli effetti benefici della camomilla sulla nostra pelle in generale e in quella del viso in particolare, quest’ultimi sono molteplici grazie soprattutto alle proprietà lenitive, antinfiammatorie ed antibatteriche contenute in essa.

Non tutti inoltre, sanno di altri due effetti benefici altrettanto importanti, mi riferisco a quello tonico e a quello ricostituente, i quali la rendono adatta alla pelle opaca o rovinata da piccole ferite e inestetismi. La camomilla possiede persino delle proprietà che vengono comunemente denominate come astringenti, quest’ultime riescono a rendere la camomilla una pianta perfetta per riequilibrare la pelle mista o grassa. Insomma, la camomilla non solo riesce a donarci tranquillità facendoci rilassare, ma cura persino la pelle da piccole imperfezioni, dunque nulla ci impedisce di consumarla tutti i giorni