Pescara, mercato ittico: uomo semina terrore con arma da taglio

E’ successo all’interno del mercato ittico di Pescara. Un uomo, tale C.M. età 51 anni, è stato rintracciato dalle forze dell’ordine intervenute a seguito di  una segnalazione fatta al 113. La volante con gli agenti una volta sul posto, ha provveduto a rintracciare e disarmare l uomo che una volta condotto alla stazione di Polizia,  si è rivelato poi  essere   un pluri pregiudicato già noto e con precedenti. La denuncia  presso l Autorità Giudiziaria locale a carico dell uomo è stata quella di gravi minacce e detenzione illegale  di un’arma da taglio.

In seguito ad attente verifiche la Polizia ha riscontrato che l uomo in passato già era stato sottoposto ad azioni cautelari con divieto di dimora  e soggetto a sorveglianza. Ulteriori accertamenti hanno portato alla luce anche un suo   ricovero   per motivi di salute mentale, un deficit

psichiatrico. Questo suo insano gesto di ribellione, sembrerebbe risalire  ad un rifiuto da parte di un agenzia di viaggi locale dove l’uomo qualche giorno prima  era entrato per acquistare un viaggio aereo, ma il titolare compresa

la situazione, gli aveva dato qualche spicciolo per calmarlo ma  non contento, il giorno dell accaduto C.M. era tornato all’interno  dell’agenzia

pretendendo nuovamente il biglietto aereo ma questa volta il titolare

lo aveva invitato ad uscire; la conseguenza quindi è stata da parte dell’uomo quella di innalzare la sua personale  protesta al rifiuto, minacciando le persone presenti all’interno del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.