Altro social che spopola, è Snapchat.

Snapchat non è nato da poco, anzi, ben quattro anni fa e in poco tempo è balzato in cima alle classifiche delle applicazioni più usate dai giovani.

Nel 2015 ha addirittura superato Facebook con i ragazzi iscritti che vanno dai 13 ai 17 anni.

”E’ immediato, non t’impegna e puoi sapere anche chi viene a visualizzare il profilo”, queste sono le ragioni per cui i giovani preferiscono ormai Snapchat a Facebook.

Ma cos’è Snapchat? E’ un applicazione che non gira intorno ai classici profili, ma bensì dietro ad una storia che dura dieci secondi, e si possono aggiungere brevi didascalie o grafiche fai da te.

Quanto dura una storia di Snapchat? Dura 24 ore, al termine del quale si cancella in maniera automatica senza lasciarne traccia.

In cosa consiste? Snapchat possiede tantissimi effetti, tutti diversi tra loro. Parecchi effetti sono con trucchi stravaganti, cambio di facce, orecchie e baffi di animali, anche effetti con facce buffe che cambiano il tono di voce.

Questo è un altro motivo per il quale ha fatto il boom nelle tante applicazioni di effetti e foto. Altre applicazioni non hanno gli stessi effetti divertenti, e belli come snap.

Infondo, i social sono nati anche per divertimento, per raccontare ciò che si sta facendo in un determinato momento.

Ormai i social sono usati da persone di tutte le età per qualsiasi cosa, mentre invece snap è usato da un pubblico più giovane che varia dai 13 ai 25 anni.

Con i molteplici effetti i giovani variano e giocano tra di loro, si fanno ”selfie” buffi e divertenti che si scambiano tramite Whatsapp e storie di Snapchat stesso.

Video con voce camuffata e facce da animali, insomma, è anche per intrattenimento.

Ormai nascono sempre più social, alcuni con funzionalità piuttosto simili ma allo stesso modo diverse. Infatti, ogni applicazione è usata in modo diverso, e da fasce d’età diverse.