Pescara, festeggiano il battesimo del figlio in giardino, 11 denunciati

Sono 11 i familiari che sono stati beccati a festeggiare il battesimo del piccolo nato. E’ successo a Cappelle sul Tavo, in provincia di Pescara, gli invitati, parenti e amici si trovavano in giardino a festeggiare, incoscienti dell’emergenza presente in Italia, e delle restrizioni istituite dal governo, a causa del Coronavirus. Gli invitati sono stati tutti denunciati tranne il piccolo neonato, dalla compagnia dei Carabinieri di Pescara che affermano il calo delle passeggiate in provincia ma non mancano le denunce.

Purtroppo, non è la prima festa fermata dalle forze dell’ordine, giorni fà i Carabinieri hanno fatto un blitz, stoppando una festa di compleanno con musica alta, violando le misure per rallentare il Covid-19. Tutti i denunciati rischiano l’arresto con una multa di 206 euro.