Frasi divertenti – Le migliori di oggi – 27 Aprile

Frasi divertenti. Se stai cercando delle frasi divertenti da inviare a qualcuno per poter sorridere insieme, ecco la rubrica giusta. Qui puoi trovare tante frasi per ridere e divertirsi, per alleggerire la giornata. Inoltre, saranno molto apprezzate da chi le riceverà.

In questo difficile momento fatto di ansia e paura, un messaggio con una frase divertente alleggerisce la giornata. potresti conoscere una persona che sta affrontando un periodo particolare della sua vita, le farà bene ricevere qualcosa di spensierato. Un messaggio o anche la pubblicazione come post può essere un modo per comunicare con gli altri l’allegria e la voglia di distrarsi. E poi ridere fa davvero bene, rilassa e crea positività e allora perché non inviare delle frasi divertenti?

Frasi divertenti – 27 aprile 2020

• L’umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l’uomo delle caverne avesse saputo ridere, la storia avrebbe seguito un altro corso. (Oscar Wilde)

• Aggiungi ogni giorno al bicchiere della vita una bella risata: servirà a bere più facilmente a bere il resto del contenuto. (Don Tonio)

• Probabilmente io non so perché solamente l ‘uomo è capace di ridere. Egli soffre così profondamente che ha dovuto inventare il riso. (Friedrich Nietzsche)

• Tenetevi stretti gli amici, quelli che sanno farvi ridere, specie quando non ne avete voglia quando il mondo sembra crollarvi addosso perché ridere è il miglior modo per dimenticare i problemi.

• Chi ti ama conosce le pagine dei libri che hai sottolineato, il tuo modo di ridere di nascosto, le canzoni che vorresti ballare lentamente sotto la pioggia. (Fabrizio Caramagna)

• Non smetti di ridere quando invecchi, invecchi quando smetti di ridere. (George Bernard Shaw)

• Quando una persona non sa più ridere di se stesso, è il momento per gli altri di ridere di lui. (Thomas Szasz)

• Il vecchio rideva come un bambino. Il suo modo di ridere era fresco e giovane come l’acqua che esce da una fontana. La fontana può essere vecchia e rovinata, ma l ‘acqua che esce da essa è sempre chiara e luminosa. (Fabrizio Caramagna)