Sei di cattivo umore? Ecco gli alimenti che possono aiutarti

Alla scoperta degli alimenti amici del benessere mentale.

Mangiare cacao amaro. Ecco tutti i benefici per il nostro corpo

Quando si parla di salute, si inquadra una condizione di benessere che deve coinvolgere sia il fisico, sia la mente. Purtroppo quest’ultima non è sempre presa in considerazione come meriterebbe. Si punta a perdere peso, a essere tonici – e va benissimo – senza soffermarsi troppo sugli effetti che, a lungo andare, possono derivare dal fatto di essere di cattivo umore.

Forse non tutti sanno che esistono diversi cibi che aiutano a prevenire e ad affrontare questi momenti. Quali sono? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Cacao

Il cacao e i cibi che lo contengono hanno un impatto molto positivo sull’umore. Il motivo è legato alla ricchezza di serotonina, l’ormone del buonumore. Attenzione, però: bisogna scegliere il cacao giusto e il migliore è indubbiamente quello 85%.

Patate dolci

Dal colore vivace e ricche di amido, ricoprono un ruolo fondamentale quando si parla di aiutare l’organismo a produrre serotonina.

Salmone

Quando si parla di questo pesce, considerato uno dei migliori in assoluto per chi vuole seguire una dieta sana, bisogna dire grazie alla presenza di omega 3. Diversi studi hanno infatti sottolineato l’efficacia di questi acidi grassi essenziali – toccasana speciali per la salute del cuore – ai fini del miglioramento delle cure somministrate a persone con disturbi mentali.

Degna di nota a tal proposito è una ricerca condotta da un team attivo presso l’Università di Western Sidney. Gli esperti in questione hanno scoperto, esaminando i dati relativi a più di 10mila persone e legati a 33 studi randomizzati che, se usati in combinazione con antidepressivi, gli integratori di omega 3 possono rivelarsi portentosi per dare un boost all’umore.

Noci

Le noci sono particolarmente consigliate a chi vuole dare un boost all’umore ballerino sempre in virtù della presenza di omega 3. Se si ha intenzione di sfruttare al meglio i loro benefici, il consiglio è quello di assumerne 5 a settimana (sono molto caloriche, indi non è consigliabile mangiarle tutti i giorni).

Banane

Ricche di potassio e per questo alleate della regolarità pressoria e della salute del cuore, le banane sono note anche per essere tra gli alimenti che favoriscono il miglioramento dell’umore. Per questo beneficio dobbiamo dire grazie soprattutto a un nutriente, ossia la vitamina B6. Grazie ad essa, è possibile apprezzare una trasformazione dei composti proteici della serotonina.

Semi di sesamo

Questi semi oleosi sono raccomandati in caso di cattivo umore in quanto ottimizzano i livelli dell‘amminoacido glicogenetico – ossia che viene trasformato in glucosio – treonina.