Oroscopo Weekend – I segni che non sanno mantenere un segreto, ecco quali sono

Fin da piccoli abbiamo presto capito l’importanza di mantenere alcuni segreti, che nel corso dell’età adulta assumono connotati sempre più diversificati. Un’altra cosa che impariamo dalla giovanissima età e che non tutte le persone che entrano a far parte della nostra vita si dimostrano capaci di mantenere un segreto: alcuni sono in buona fede ma semplicemente non riescono a restare “silenti”, mentre altri lo fanno più o meno apposta. Ecco quali sono i segni che non riescono a divulgare informazioni ad altri:


Oroscopo di oggi e domani:

Gemelli

I Gemelli rientrano nella categoria dei “divulgatori candidi”, ossia chi sostanzialmente non può fare a meno di parlare in continuazione, di tutto e tutti, quindi è molto difficile riuscire a nascondere qualcosa della loro vita privata, ma è esattamente lo stesso quando si parla degli altri.

Acquario

Discorso leggermente diverso per gli Acquario, che sono grandi amanti delle situazioni sociali, amano la compagnia e per fornire argomenti non esitano anche a divulgare informazioni che magari sarebbe meglio non mettere in mostra, sopratutto quando si parla di altre persone. Fondamentalmente i segreti esistono per essere divulgati, almeno questo è quello che tendono a pensare.

Sagittario

Molto, troppo impulsivi quando si tratta di parlare, non sono nuovi a gaffes piuttosto banali e anche divertenti, finchè non si diventa parte delle stesse: non è insolito vedere un Sagittario “spiattellare” i segreti di qualcuno che conoscono a destra e manca solo perchè non ci hanno pensato prima. Attenti a dare troppe informazioni in loro presenza.

Ariete

Anche loro impulsivi, testardi e fortemente difficili da convincere a non parlare troppo, gli Ariete hanno già una tendenza più manipolatrice delle situazioni: più di un segreto rivelato può avere una valenza strategica anche per seminare zizzannia. Il più delle volte comunque si tratta frutto di un modo di rivolgersi agli altri troppo precipitoso, tratto che non cambia neanche con l’avanzare dell’età.