Cosa succede a chi mangia il miele con la glicemia alta? Ecco le conseguenze

Il miele è un alimento molto impiantare per le nostre energie del corpo, ma questo vale per tutti ? Cosa dovesse accadere a chi mangia miele per chi soffre di glicemia alta e diabete? Come spiegano il monti ormai, il miele è ricco di zucchero, chiamato anche fruttosio. Ed è proprio questo che ci fa stare il allesta se poterlo consumare tranquillamente o se ci possa far star male.

Una domanda molto frequente viene rivolta sempre dai nostri pazienti diabetici. In questi casi, il miele non può essere un buon sostituto dello  zucchero, su questa base dello zucchero sonno molto simili, perchè anche se il miele è del tutto naturale ha sempre la stessa quantità di zuccheri semplici e calorie. Attenzione a dosare, allo stesso tempo, il miele che essendo molto viscoso nom è facile capire le quantità.

In ogni caso, il miele, in casi normali, fa molto bene. Ricco di vitamine, sali minerali, antiossidanti, calcio e fosforo è una delle sostanze più itili al nostro intero organismo. Ha molte sostanze nutrienti ma, anche se fanno molto bene al nostro corpo, allo stesso tempo, sono incapaci di controllare la glicemia e tenerla al giusto stato. Bisogna sempre fare attenzione al miele, anche se è un prodotto molto naturale, bisogna usarlo con molta tensione, come con lo zucchero. Ad ogni modo, è sempre meglio consultare il parere del proprio medico in caso di problemi pi gravi.

Dunque, ì diabete di possono consumare il miele? la risposta è no. Purtroppo i diabetici, tenendo una sana alimentazione per la loro patologia, possono assumere solo il 50% di carboidrati composti da da fibre alimentari. Più fibre assumono, meno sarà il tempo di digestione degli zuccheri che faranno aumentare il loro livello di glicemia, generando così, un iperglicemia.

Per far capire meglio, il miele contiene per il 40% di fruttosio e un altro 40% di glucosio, come potete notare è una bomba di zuccheri semplici, che passano direttamente nel sangue e immediatamente assorbiti dalle nostre cellule.

In conclusione, la risposta a questa domanda è no. Non è consigliabile mangiare miele in caso di glicemia alta o in generale a chi soffre di diabete. Anche se vi sonno diversi tipi dì miele, la composizione è sempre la stessa e la risposta del nostro corpo farà altrettanto. Consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico di fiducia o dietologo. Fare molta attenzione e di non sottovalutare questa particolare condizione perché il diabete può essere molto pericoloso .