Perchè il miele è meglio dello zucchero: ecco la risposta

Fin da piccoli ci hanno sempre detto che lo zucchero fa male, e fi dai tempi antichi si cerca di capire quale pò essere un buon sostituto per lo zucchero raffinato. In genere si pensa che lo zucchero di canna possa essere meglio di quello raffinato, ma meglio ancora è la completa sostituzione dello zucchero con il miele.

Il miele è decisamente meglio dello zucchero, in prima parte perchè un elemento del tutto naturale e biologico, esso continente calorie vuote, glucosio, fruttosio, vitamine ti tanti tipi, enzimi, acido formico e molto altro ancora. Al contrario dello zucchero che contiene solo grassi e pochi contenuti salutari.

Ci sono numero studi, infatti, che sostengono e che dimostrano gli effetti benefici del miele, prima di tutto è un ottimo anti ossidante, disinfettante, ottimo per cicatrizzare le nostre ferite, antibatterico, antivirale, allevia i dolori alla gola, influenza e malanni di stagione. Viene utilizzato in svariati modi, nelle tisane, nel latte o in acqua calda.

In poche parole il miele è ottimo quasi per tutto, un buon sostituto allo zucchero. Consigliamo di scegliere un miele scuro, quello che contiene più proprietà benefiche, quello più biologico, il che subisce meno variazioni, soprattutto non fabbricato. Non soggetto a pesticidi, conservanti o pesticidi.

Il miele inoltre può essere utilizzato in molte ricette nella nostra cucina, non solo come una cura per i inostri malanni, come ad esempio, nelle torte, nelle grasse, nei dolci, sostituto di zucchero, tisane, tè e molto altro ancora. Indicato maggiormente per chi soffre di tosse o gola secca, allevia le irritazioni dovuto all’influenza.

In fine consigliamo di non assumerlo in quantità sopra elevati, l’esagerazione di un alimento, in questo caso del miele, potrebbe provocare l’effetto contrario dei suoi benefici, a maggior ragione per chi soffre di diabete e glicemia alta. In caso contrario, consigliamo di rivolgersi sempre al parere del proprio medico di fiducia.