Mangiare aglio ogni giorno: cosa succede al colesterolo e glicemia

L’aglio è uno degli alimento più consumati e più utilizzati nelle nostre cucine. In questi ultimi anno si sta studiando sempre di più i suoi effetti benefici per il nostro organismo che riesce a contrastare alcuni patologie anche letali. In questo articolo parleremo di questo aglio miracoloso e di come cucinarlo per assimilare al meglio i suoi principi.

Anche se è utilizzato molto nelle nostre cucine, in verità vi diciamo che è meglio assumere  l’aglio crudo. Molto spesso la cottura del prodotto può far perdere tutte le sue sostanze nutrienti e in questo a casa è sempre meglio assumerlo crudo. Anche se ha un sapore molto forte, inteso e persistite e l’unico modo per apportare a fin e tutti i suoi benefici.

Ma non temete, per l’alito cattivo vi sono sempre molti rimedi, uno delle più comuni è bere un bicchiere di acqua con un pò di limone e cono qualche aroma molto forte in modo da neutralizzar l’odore forte nella nostra bocca.

ma adesso cerchiamo di capire quali sono questi effetti benefichi sul nostro corpo, o meglio ancora come riesce a contrastare la comparsa del colesterolo. Prima di tutto possiamo dire, che è un ottimo antibiotico e antibatterico, allontana germi e batteri e contrasta i malanni di stagione.

Questo alimento in antichità fu usato per curare molte malattie che col tempo fu perso, ma adesso meglio ultimi tempi stiamo riscoprendo nuovamente. Diversi studi medici, infatti, dimostrano la sua particolarità, curare molte malattie, una di queste è contrarre l’eccesso di colesterolo. Ma questo perchè avviene?

L’aglio essendo un ottimo antivirale e con la sua componente di all’icona, riesce a combattere le malattie cardiache e vascolari, grazie alle sue proprietà antiossidanti invece riesce a fare fluire più velocemente il nostro sangue e diminuire il livello di glucosio. Molti sonon i suoi effetti, ma quello più gettonato è proprio l’aiuto che riesce a dare al nostro cuore e vene.

favorendo la circolazione sanguigna, anticoagulante, diminuisce i livelli del colesterolo cattivo, ci protegge da malattie come ictus o infarto ed è perfetta per i soggetti diabetici.