Rimedi contro la nausea: ecco svelati da uno studio tutti i rimedi naturali più efficaci!

La nausea è uno dei disturbi più frequenti dovuta a numerose cause tra cui la gastrite oppure dei disturbi associati alla “cattiva digestione” specie dopo un pasto eccessivo.
La nausea è una sensazione sgradevole di “mal di stomaco” associata spesso alla sensazione di vomitare, lo scopo di questo sintomo è protettivo in quanto il corpo ci avvisa della possibilità di avere assunto sostanze poco salutari che devono essere espulse. Possono presentarsi anche sintomi quali disgusto per il cibo e odori, dolore all’addome, sudorazione e spossatezza.

Quando si presenta la nausea, è importante:
-bere a piccoli sorsi bevande come acqua o coca cola
-fare molti piccoli pasti giornalieri;
-mangiare alimenti leggeri e digeribili.
E’ meglio scegliere cibi poveri di fibre ma ricchi di amido ed evitare quelli con troppe proteine e grassi. Importantissimo anche assumere alimenti ricchi di sali minerali e vitamine e la frutta più adatta in questo caso comprende le banane, le mele, le pesche e le fragole e ortaggi come cavoli e broccoli.

Infine si consigliano cibi ricchi di acqua come zuppe, minestre di verdura e ghiaccioli: questo aiuta la reidratazione favorendo la digestione.
Il disagio che accompagna questo disturbo è così fastidioso che non viene in mente di ricorrere ad alcuni rimedi ma ne esistono alcuni molto efficaci.

1.Lo zenzero in forma di tisana, in polvere oppure sotto forma gocce di olio essenziale;
2.Il limone sotto forma di tè;
3.Camomilla come tisana;
4.La menta piperita;
5.Estratto di ortica (due cucchiaini diluiti in poca acqua da bere 3 volte al giorno);
6.Digiuno. Se la nausea è molto forte e causata ida problemi di digestione o dall’aver mangiato degli alimenti non proprio salutari, saltare i pasti potrebbe essere utile oppure è bene sostituirli con del brodo di verdure.

7.Agopressione. Ne avete mai sentito parlare? Si tratta dei famosi braccialetti antinausea pensati proprio per esercitare pressione tra i tendini del polso.
In mancanza di essi basterà ricercare il punto preciso con le dita e premere per 10/30 secondi fino a 5 minuti respirando profondamente.