Le migliori marche di pomodoro in scatola: ecco quali sono

Il pomodoro è un ortaggio amato da tutti , è ottimo come primo piatto o come contorno , si possono preparare un sacco di pietanze , come: insalate , insalate di riso , sughi , la famosa passata di pomodoro e molte altre prelibatezze.
Il pomodoro inoltre ha anche molte proprietà che fanno bene , come: la vitamina del gruppo B , acido ascorbico , vitamina D e vitamina E , vitamina C , fosforo e vitamina K , inoltre , è un ortaggio povero di calorie quindi sono consigliati a chi segue una dieta è una corretta alimentazione e sono anche diuretici.

Ma vediamo un po’ cosa succede se consumiamo anche il pomodoro in lattina ma soprattutto come scegliere quello più buono già confezionato.
Il vero problema della provenienza dei pomodori e molto incerta, perché dobbiamo affidarci a quanto viene riportato sulle etichette e lasciare i controlli alle forze dell’ordine , per vedere se quello riportato sulle confezioni è corretto. Purtroppo non possiamo garantire la provenienza o la qualità nemmeno dei pomodori biologici o quelli che troviamo al supermercato alcune volte hanno una provenienza non italiana.

Nonostante tutto , leggere l’etichetta rimane sempre fondamentale per capire tutte le caratteristiche del pomodoro. Esistono anche , dei test che si possono effettuare per garantire al meglio quale passata o polpa di pomodoro possiamo scegliere e comprare tra le diverse marche.
Come sempre, molti di noi, si affidano a prodotti industriali, ma in questo modo ; dobbiamo controllare sempre l’origine e anche la quantità di sale in ogni lattina. Un’altra scelta che fanno in molti è quella di scegliere pomodori di origine italiana, coltivati in modo sostenibile.

Il consiglio migliore , ovviamente che possiamo darvi è quello di scegliere il pomodoro confezionato dai contadini locali, che spesso e volentieri lo preparano artigianalmente o meglio ancora la preparano in casa secondo antiche tradizioni, utilizzando sempre pomodori a km0.
Concludiamo nel dire che : il “top” sarebbe quello di coltivare da soli i nostri pomodori, ma per realizzare ciò bisogna avere un giardino o comunque dei grandi vasi dove poter piantare i semini di pomodoro .