Tre albicocche contengono 3 grammi di fibra, che sono pari al 12% del fabbisogno giornaliero, in cambio di un apporto calorico minimo: ovvero 51 calorie in totale. Le albicocche sono alimenti ad altissimo contenuto di fibre, utili per tenere sotto controllo l’iperglicemia.  Hanno anche un forte potere antiossidante, dovuto alla vitamina A, che è in grado di contribuire per arginare gli effetti dei radicali liberi.

Le albicocche fanno ingrassare?

Questa è una delle domande più frequenti tra i fedeli consumatori. Le albicocche sono un frutto poco calorico, soprattutto se paragonato a tanti altri frutti estivi. Possiamo dunque affermare che, per tale ragione, che le albicocche non fanno ingrassare ma possono addirittura essere inserite in un regime alimentare ipocalorico, utili per dimagrire.

Bisogna però stare attenti perché qualsiasi cibo, anche il meno calorico, se assunto eccessivamente, possa far prendere tanto peso- E qui un’altra domanda quindi sorge spontanea:

Quante albicocche possiamo consumare al giorno senza ingrassare?

Una porzione di albicocche corrisponde a circa 150 grammi e dal momento che si consigliano i  genere dalle due alle tre porzioni di frutta al giorno, una persona in salute e normopeso potrebbe mangiarne circa 300 grammi ogni giorno.

Vediamo delle curiosità sulle albicocche:

-Un tempo le donne cinesi mangiavano albicocche per favorire la fertilità. L’intuito femminile ha dunque preceduto ciò che la scienza poi avrebbe successivamente confermato: le albicocche sono ricche di minerali indispensabili per la produzione degli ormoni sessuali.
Alessandro Magno scoprì le albicocche in Armenia, ma furono poi gli Arabi a portarle nel bacino del Mediterraneo, fino a noi.

-Quando si lasciano diventare troppo mature e molli, le albicocche perdono le sostanze che hanno la massima capacità nutritiva quando il frutto è maturo; ed è quindi indicato mangiarle quando sono ancora sode. Le albicocche andrebbero tenute, infatti, al fresco e soprattutto separate da altri alimenti, dato che possono facilmente assorbirne gli odori.

Piccolo consiglio utile: se vogliamo fare scorta di albicocche per l’inverno, non ci basterà fare altro che essiccarle durante il periodo estivo, ad esempio tagliandole a metà ed esponendole al sole distese su di un vassoio per qualche giorno, conservandole poi in dei barattoli di vetro a chiusura ermetica.