Attenzione a mangiare cipolle germogliate: ecco cosa potrebbe succedere

La “famiglia” degli ortaggi commestibili è estremamente ampia e variegata ma pochi elementi riescono a trovare così tanto apprezzamento in diversi ambiti culinari come la cipolla, che grazie ad una grande duttilità in cucina, dove viene impiegata sopratutto come condimento, è un elemento imprescindibile da tutti i punti di vista. Le cipolle esistono in varie tipologie, alcune più rare e pregiate in cucina di altre (come la famosa cipolla rossa di Tropea) ma tutte hanno un ruolo definito.

Diffusione

Le cipolle fanno parte della famiglia delle Allioideae, piante che hanno un ciclo vitale di 2 anni e che sono riconoscibili per crescere sotto terra ed essere decisamente resistenti alle intemprie ed essere abbastanza facili da coltivare. La cipolla è largamente coltivata in tutto il mondo, e un po’ come la patata, viene raccolta prima della fine del ciclo di vita. Esattamente come i tuberi anche le cipolle continuano a germogliare se posti in condizioni climatiche e fisiche particolari. Ecco perchè la conservazione prevede di mantenerle in un luogo asciutto, fresco e buio con una temperatura tra i 4° e i 10°. Diversamente, con il passare del tempo le cipolle sviluppano dei germogli di colore verde che si sviluppano in lunghezza.

Attenzione a mangiare cipolle germogliate: ecco cosa potrebbe succedere

Ma cosa succede a mangiare questi germogli? A dispetto delle patate, questi non sono nocivi, anzi rappresentano una forma di “continuazione” della cipolla. Alcune persone addirittura preferiscono il germoglio di cipolla all’ortaggio vero e proprio. L’importante è che il germoglio non presenti una consistenza “vuota” al tatto e che non risulti raggrinzita: questi due segni indicano un invecchiamento della parte e se ingerita, pur non essendo completamente tossica, possono incorrere problemi di natura digestiva anche piuttosto fastidiosi.

Il sapore di un germoglio non è molto diverso da quello della cipolla in se, tendenzialmente è un po’ più amaro.

Attenzione a mangiare cipolle germogliate: ecco cosa potrebbe succedere