Le 5 città più bizzarre da visitare assolutamente: ecco la lista

Oggi nel nostro articolo stileremo una lista con i cinque luoghi più bizzarri da visitare nel mondo, che meritano di essere visitati per la loro particolarità merito della natura e a volte anche con la complicità dell’uomo. Caratteristiche insolite che ai normali turisti possono risultare davvero strane, che rendono questi posti unici, dalle distese di onde rocciose alla nazione più piccola del mondo. Iniziate a prendere appunti per i prossimi mirabolanti viaggi.

Tra i luoghi più bizzarri da visitare nel mondo vi è sicuramente il Thor’s Well, letteralmente “pozzo di Thor” che già dal suo nome, probabilmente si intuisce qualcosa. Si trova in Oregon, e consiste in una maestosa depressione naturale all’interno di una riserva forestale. Sembrano dei geyser, ma in realtà si tratta di un groviglio di caverne sotterranee tra l’oceano e la terra ferma, dove si possono ammirare getti d’acqua alti fino a cinque metri. Un altro luogo da non perdere assolutamente, sempre negli Stati Uniti, questa volta in Arizona, è The Wave, delle dune di roccia solida che creano una sorta di oceano rossiccio, di onde sinuose. 

Un altro luogo che non ha rivali nel mondo è la collina delle Croci in Lituania. Un’esperienza che lascia un segno indelebile ai visitatori che verranno coinvolti emotivamente dalla sola visione di questa collina. Si tratta di una piccola collina su cui sono state posizionate  più di 4.000 croci in ferro: un numero davvero impressionante. Tra i luoghi più assurdi da visitare al mondo merita do essere mensionata Stenil de las bodegas, in Andalusia. Un paese semplicemente unico, popolato da circa 3.000 abitanti. Ma cosa rende così particolare questo piccolo villaggio? Tutte le abitazioni del centro storico, ma anche le attività del luogo sono letteralmente incastonate in enormi rocce.

Si tratta di un paese costruito nella gola scavata dal fiume Trejo, infatti le vie del paesino seguono il corso del fiume che ha creato questo spettacolo naturale. Blue Hole, Caraibi uno scenario da lasciare davvero a bocca aperta, un buco nell’oceano, dalla larghezza di 300 metri circa e con la profondità di 123 metri. Questo “tuffo nel blu” si è formato durante l’Era Glaciale, quando il livello del mare era molto più basso. Questo luogo meraviglioso è l’habitat naturale degli squali. Qui, infatti, troviamo diverse specie dagli squali tigre, agli squali martello e toro.

Tra i luoghi più strani da visitare al mondo c’è Sealand, in Inghilterra. Qui la natura non c’entra. Si tratta di una struttura realizzata durante la Seconda guerra mondiale. In sostanza stiamo parlando della più piccola nazione al Mondo, poco più di 1300 metri quadrati. La marina britannica finita la guerra abbandonò questo luogo, e la piattaforma fu occupata da un gruppo di Pirati nel 1967, ma nessuno ne ha rivendicato l’appartenenza. E ‘abitata da sole cinque persone, la famiglia di Paddy Roy Bates, che l’ha conquistata.