Tutti fanno questo errore quando puliscono la moka del caffè: ecco cosa

Il caffè è uno dei piaceri più apprezzati in Italia che ci si concede più volte durante la giornata. Proprio per questo dobbiamo fare attenzione a tutti i dettagli per la sua preparazione. C’è un errore che commetto quasi tutti, anche chi del caffè è un amante. Ecco come fare per preparare un ottimo caffè. Il caffè è una tra le bevande più amate sia dagli italiani che dal mondo intero. Anche se la pianta di caffè non è originaria dell’Italia, è una bevanda che ormai fa parte della nostra cultura almeno dai primi del SeicentoC’è chi ama bere un caffè a fine pasto, chi invece lo preferisce consumare alla mattina, così da ricaricarsi per la giornata.

Altri, invece, lo utilizzano come pausa durante il lavoro o come scusa per scambiare due chiacchiere. L’ideale sarebbe, comunque, di non consumare caffè oltre le cinque del pomeriggio, anche se in pochi riescono a resistere all’odore di una tazzina di caffè anche dopo tale ora. Negli ultimi mesi il caffè però è stato oggetto anch’esso di un aumento del prezzo. Durante questo anno il costo della vita sembra crescere sempre più a dismisura e  anche il caffè non è da meno. Nonostante l’aumento del prezzo medio del caffè, gli italiani  non hanno rinunciato  a consumare quotidianamente questa bevanda sia al bar che a casa.

Sono ancora in tanti quelli che preferiscono prepararlo a casa e per questo è necessario sapere come evitare un errore molto comune nella manutenzione e pulizia della nostra caffettiera. Bere il caffè è un piacere che in molti decidono di concedersi più volte durante il giorno. Proprio perché ne vengono preparati diversi al giorno, è necessario evitare errori che potrebbero compromettere anche in maniera grave la salute di chi lo consuma. Uno degli errori più comuni nella preparazione del caffè riguarda non tanto il procedimento ma la pulizia dei componenti della moka. Troppo spesso, infatti, si ha poca attenzione per la propria caffetteria, l’attrezzo fondamentale per la preparazione del caffè.

L’errore più comune tra i possessori della moka che amano il caffè è la pulizia della caffettiera stessa. Per molti andrebbe lavata con l’uso di detersivi, per altri non dovrebbe mai essere lavata. Entrambe i pensieri non sono corretti. Infatti, per pulire in maniera adeguata la moka basta immergere o sciacquare con acqua calda le componenti della caffettiera. Chi desidera una pulizia più profonda può utilizzare una miscela di aceto e bicarbonato di sodio. Andare oltre questi metodi significherebbe rovinare ed alterare  il gusto del nostro caffè e di lasciare residui di detersivo pericolosi per la nostra salute.