La migliore macchina per caffè espresso in Italia: ecco quale comprare

La guida all’acquisto per la migliore macchine per caffè espresso nasce proprio con lo scopo di aiutare tutti quelli che vorrebbero acquistare questo genere di dispositivo, ma che hanno bisogno di scoprire alcune nozioni in più per effettuare un acquisto più consapevole e utile. Noi italiani siamo dei grandi appassionati di caffè ed è per questo motivo che siamo molto esigenti e attenti a ogni dettaglio, in grado di scegliere il caffè migliore comprendendo tutte le varie tipologie: quello lungo, quello corto, il cappuccino, il macchiato caldo o il macchiato freddo e così via.

Le macchine per preparare questa bevanda sono diverse ed ognuna di esse ha le sue caratteristiche specifiche per la sua funzionalità. La scelta migliore deve tenere in considerazione alcuni elementi importanti di cui parleremo in questo articolo. Le migliori macchine per il caffè espresso consentono di realizzare un ottimo caffè a casa, senza per forza doversi recare al bar. Si tratta di elettrodomestici che, ormai sempre più spesso, hanno sostituito la vecchia e cara amica moka nelle abitudini delle famiglie italiane. Le macchine per il caffè sono infatti più pratiche e anche molto comode da usare: assicurano una preparazione rapida e soprattutto che si adatta perfettamente ai ritmi di una giornata lavorativa o di studio.

La loro diffusione è diventata sempre più capillare e in commercio ne esistono diversi modelli. Il meccanismo attraverso cui le macchine del caffè agiscono è molto semplice e si basa su vari componenti elettroniche ed elettriche:

  • Caldaia: contenitore che conserva l’acqua che diventa bollente nel giro di pochi secondi, non appena la macchina viene collegata alla presa elettrica. La maggior parte delle volte è in rame, in ottone o in alluminio. Essa svolge un compito essenziale in quanto un buon caffè deve necessariamente essere consumato caldo ed è importante quindi che l’acqua venga mantenuta alla temperatura corretta;
  • Gruppo di erogazione: spazio dove viene inserito il caffè;
  • Resistenza: serve per portare l’acqua alla giusta temperatura e funziona attraverso la corrente elettrica, che le permette di scaldarsi e regalarti un perfetto caffè bollente;
  • Elettro-pompa: ha la mansione di spingere l’acqua nella direzione del caffè ovvero verso il foro dal quale uscirà per finire poi dentro la tua tazzina;
  • Lancia per il vapore: cannula dal quale esce il vapore acqueo ad altissima temperatura in modo da montare il latte e preparare così un cappuccino cremoso e denso;
  • Manometro: comodo strumento di misurazione che serve per tenere sempre sott’occhio la pressione con cui agisce la pompa.