Mangiare arance in inverno fa bene? La risposta sconvolge tutti

Un grandissimo aiuto per combattere le influenze invernali sono le arance, lo sapevate? Si tratta di un perfetto alleato della salute di cuore, della pelle e del sistema immunitario, oltre che a contrastare l’invecchiamento e le malattie croniche. Ma vediamo insieme quali sono tutte le loro proprietà e quante mangiarne. Diciamo intanto che la stagione delle arance è abbastanza lunga e va da ottobre fino ad aprile per cui esistono diverse varietà che si differenziano per dimensione o succosità e abbiamo: l’arancia rossa, l’arancia bionda, la navelina, la valencia, la belladonna, la tarocco, la moro e la sanguinello (tipica arancia Siciliana).

Da sempre ci viene detto che le arance fanno benissimo al nostro organismo durante l’inverno ma è vero? “Un’arancia al giorno tiene lontano il medico.” Lo so che non è proprio questo il detto ma questo è sicuramente vero. Specialmente nella stagione più fredda dell’anno ovvero quando il nostro corpo ha bisogno di una spinta extra di vitamina C, le arance sono ottime per moltissime cose. La Vitamina C in essa contenuta è una vera spinta per un inverno sano dato che il freddo ha il potere di minare il sistema immunitario, la pelle e tutto il sistema digestivo. Inoltre, secondo una ricerca fornita da AHA (American Heart Association), mangiare le arance ma anche gli altri agrumi, aiuta a ridurre i rischi di ictus.

In particolar modo, i flavonoidi contenuti all’interno delle arance proteggono eccellentemente dalle malattie cardiache e mangiarne con regolarità può addirittura migliorare le funzioni dei vasi sanguigni in quanto fornisce un effetto anti-infiammatorio per il nostro corpo. Lo sapete che i calcoli renali sono per lo più causati da una mancanza di citrato nelle urine? Bene, questo è un dato di fatto e questo è un altro buon motivo per iniziare a mangiare le arance oggi: sono ricchi di acido citrico.

Un bicchiere di succo d’arancia al giorno, ad esempio, può ridurre le possibilità di formazione di calcoli renali, aumentando i vari livelli di citrato nelle urine. Allora, cosa state aspettando? Iniziate subito a prendervi cura del vostro corpo e a farlo soprattutto in questo periodo in cui è meglio non ammalarsi completamente dato che ancora circola una “bella” pandemia. Vi consigliamo allora di aggiungere un’arancia o un succo d’arancia alla vostra dieta che farà solo bene alla vostra salute generale.