Mangi nutella a colazione? Ecco cosa devi attenzionare

La Nutella è croce e delizia di ogni palato ed è praticamente impossibile resisterle. Se c’è una cosa che dobbiamo ammettere, è che è stata un grande successo fin dalla sua primissima realizzazione e non soltanto per via della sua bontà ma perché ha contribuito alla stesura di un vero pezzo di storia e di un bel cambiamento culturale. Come per tutte le cose, questa crema spalmabile, porta con sé dei pregi e dei difetti e si tratta di un alimento che deve essere consumato con criterio.

In un barattolo di Nutella, com’è ovvio che sia, ci sono tanti grassi e zuccheri e contiene anche cacao amaro, zucchero, olio di palma, latte in polvere, nocciole e vanillina. Il risultato di questo mix è davvero irresistibile ed esistono centinaia di ricette in cui è possibile usare la Nutella anche se il gesto più godurioso è senza ombra di dubbio quello dell’aprire il barattolo, riempire un ben cucchiaio e portarlo alla bocca, assaporandolo con enfasi. E’ però vero che un cucchiaio tira l’altro e bisognerebbe sapere quando è il caso di fermarsi. Di per sé la Nutella è un ottimo alimento, molto ricco di grassi ma e di sali minerali con sostanze utili al benessere del nostro organismo.

Prendendo a misura proprio un cucchiaino, possiamo affermare che mangiarne appena 2 al giorno non fa assolutamente male perché anzi in questa quantità di crema si trova 1 grammo di fibre. Le fibre, come sappiamo bene, aiutano a ridurre il colesterolo alto scongiurando le malattie cardiache, compreso il terribile infarto. Sempre in quei due cucchiaini di crema alle nocciole sono contenuti il ferro e il calcio, individuabili come il 4% circa di tutto il fabbisogno giornaliero che contribuiscono, insieme ad altre sostanze, a mantenere ben sano il sistema immunitario.

Adesso però arriva l’altra faccia della medaglia perché negli stessi cucchiaini, sono compresi 3,5 grammi di grassi saturi, che soddisfano il 18% di tutto il limite quotidiano consentito di cui due cucchiaini contengono l’equivalente di 5 cucchiaini di zucchero bianco. Quanta Nutella si può mangiare in una settimana? Calcolando che ogni giorno se ne possono mangiare 2 cucchiaini, in una settimana ne vanno quindi benissimo 14 che corrispondono a 140 gr in totale. Ecco che concedersi un po’ di Nutella tutti i giorni è una cosa possibile, a patto però che si segua una dieta varia, ricca di verdure fresche e di frutta, di alimenti che non siano di origine industriale e che si effettui dell’attività fisica regolare.