Non mangiare salsa di pomodoro se fa questo odore: “attenzione”

La salsa di pomodoro è un prodotto che si trova spessissimo tra gli scaffali del supermercato ma può anche essere fatta in casa. La differenza tra quella fatta in maniera commerciale e quella fatta in caso sta nel fatto che la seconda usa degli ingredienti genuini e quindi il risultato sarà ben più sano per la nostra salute. La salsa di pomodoro fatta in casa prevede infatti l’utilizzo di pomodori maturi e di basilico fresco, e siamo noi a decidere quanti altri ingredienti aggiungere (incluso lo zucchero).

La salsa di pomodoro è alla base di tantissime ricette e spesso e volentieri la prepariamo o la acquistiamo per averla sempre pronta all’ uso; viene usata per i primi piatti, per le lasagne, per condire le pizze, ma anche per contorni e secondi e persino per antipasti sfiziosi. Insomma, il pomodoro è davvero un ingrediente base che si abbina a molteplici pietanze e si sposa benissimo con ogni categoria di cibo.

Ma come bisogna fare per capire se la salsa di pomodoro è andata a male? Aprendo il barattolo si può facilmente capire se il prodotto è andato a male e purtroppo questo può accadere anche per le salse preparate in casa. I motivi possono essere diversi: per la salsa fatta in casa ci può essere stato un errore al momento della sterilizzazione dei barattoli oppure nel sigillarli. E’ chiaro che non è detto che accade, ma è importante capire lo stato del prodotto prima di consumare l’ingrediente che, in questi casi, può essere nocivo per la salute. Al momento di aprire il barattolo o la bottiglia vi consigliamo di prestare particolare attenzione al colore: il primo campanello di allarme potrebbe essere infatti la formazione di una patina verdastra sulla superficie o sul fondo e potrebbe trattarsi di muffa.

Anche l’odore, però, è molto importante: è vero che il pomodoro ha un aroma abbastanza deciso e pungente, ma annusando il barattolo, si potrebbe sentire se qualcosa non va dato che, in quel caso, risulterà rancido. Comunque sia, nel caso in cui il colore o l’odore della salsa non fosse abbastanza per capire se il prodotto è ancora buono o no, potete assaggiarne un pizzico e se il retrogusto sarà rancido vi farà subito rendere conto che quella salsa non è più utilizzabile. Per quanto riguarda le salse di pomodoro commerciali, è sempre necessario accertarsi che la data di scadenza non sia stata superata.