Cosa succede se bevo 5 litri d’acqua al giorno? “Attenzione”

Come sappiamo bene, noi siamo costituiti dal 60% di acqua e quando sudiamo è necessario integrare subito la quantità di liquido che abbiamo perso bevendo tanta acqua. Soprattutto nel periodo estivo, specie se facciamo dell’attività fisica, se lavoriamo sotto il sole oppure stiamo fuori casa nelle ore più calde. Ma bere troppa acqua fa male? Ecco i rischi dell’iperidratazione. L’acqua è vitale per ogni organismo presente in natura: regola infatti la maggior parte delle funzioni del corpo umano e l’intero pianeta non potrebbe sopravvivere senza di essa.

Il nostro organismo è intelligente e ci avverte immediatamente non appena sta per esaurire le scorte di acqua nel corpo facendoci avvertire la sensazione di sete. L’ideale per una corretta idratazione sarebbe non sentire mai la sete così che abbiamo sempre il giusto quantitativo di acqua in qualsiasi momento. Non è purtroppo una cosa rara non avere l’abitudine di idratarsi spesso e allora si potrebbe considerare dei metodi per ricordarsi di bere o per idratarsi anche grazie ad alcuni “cibi idratanti” come ad esempio: l’anguria, il melone, le zucchine, i peperoni, i cetrioli e tanto altro.

In questo caso sarebbe anche il caso di evitare ogni tipo di bibita e idratarsi bevendo l’acqua poiché sono davvero tanti i benefici di una corretta idratazione. Tra i benefici dell’acqua vediamo che essa depura l’organismo dalle sostanze chimiche fungendo da solvente, trasporta i nutrienti nel corpo, ha capacità termoregolatrice, aiuta la digestione, migliore l’umore e regola la pressione del sangue. A questo punto è però di vitale importanza sottolineare una cosa: non bisogna bere troppa acqua. Durante la giornata si deve considerare l’acqua che si beve e quella del cibo che mangiamo in rapporto alla quantità di acqua consumata con la pratica di attività sportiva e con la temperatura climatica.

C’è sempre un livello di equilibrio che garantisce perfettamente il normale funzionamento del nostro organismo e abbiamo scoperto cosa accade se si è disidratati, ma se si beve troppo, quali sono i rischi? Sappiamo bene che vi sembrerà assurdo, ma anche bere troppa acqua fa male in quanto si potrebbe sviluppare un’iperidratazione grave. Soprattutto per gli atleti che temono la disidratazione, essa può causare una carenza di sodio nel sangue che se non viene integrata in modo corretto, l’acqua ne diluisce maggiormente la quantità causando l’iponatriemia. Bere costantemente acqua può anche creare problemi a livello psicologico quando diventa un’ossessione o sinonimo di benessere e salute. In questo caso stiamo parlando di polidipsia psicogena.