Compri tonno in scatola? Fai sempre attenzione a questo particolare

Il tonno in scatola è uno tra gli alimenti più consumati dagli italiani grazie alla sua praticità di conservazione data dalla latta con la quale vengono formati i recipienti. Nelle dispense, infatti, il tonno in scatola è sempre presente e pronto per essere utilizzato per la preparazione di svariate ricette e uno dei motivi per cui viene acquistato è proprio questo: la sua grande versatilità. E’ possibile usarlo come condimento per un buon piatto di pasta, come contorno o meglio ancora per arricchire un’insalata. Il tonno in scatola è perfettamente in grado di garantire il giusto apporto calorico e al tempo stesso, è in grado di fornire al consumatore diverse proteine e “grassi buoni”.

Come su qualsiasi altro alimento però, non tutti i consumatori seguono la stessa linea di pensiero ed, anzi, sono molti coloro che cercano di evitare il più possibile questo consumo dato che lo considerano un prodotto ben poco salutare e capace di poter generare gravi disagi al nostro corpo, soprattutto se si è soliti consumarne quantità consistenti. Questa parte della popolazione pensa che il problema sia legato al tonno in sé, quindi anche a quello fresco per via della sua cattiva conservazione, del mancato rispetto delle giuste norme igieniche e della catena del freddo, ma non è proprio così.

Sulla base di ciò che hanno affermato gli esperti, il vero problema del tonno in scatola è il suo contenitore in latta il quale non rappresenta proprio la migliore alternativa di conservazione. Non facciamo riferimento esclusivamente al tonno, ma a tutti gli alimenti in generale quindi è preferibile l’utilizzo del contenitore in vetro per la conservazione di qualsiasi cibo inscatolato. I vantaggi che se ne possono ricavare sono molteplici e toccano diverse tematiche tra le quali spiccano sicuramente il poter realmente vedere lo stato del prodotto che si va ad acquistare e l’integrità del vetro come materiale.

Gli esperti sostengono che il tonno conservato all’interno dei barattoli di vetro sia decisamente più salutare dato che il vetro è un materiale che non rilascia nessun tipo di sostanza e permette il perfetto mantenimento inalterato dell’alimento conservato. Precisiamo anche che, grazie alla trasparenza del vetro, è possibile controllare l’aspetto del tonno notandone i pezzi che non devono essere troppo sminuzzati e analizzandone il colore che per essere di buona qualità deve essere di un bel rosa intenso ma se tende al grigio o al giallastro, allora è bene evitarlo.