Ecco cosa succede se bevi 2 lt d’acqua al giorno: “pazzesco”

Da sempre chiunque ci raccomanda di bere tanta acqua durante l’arco della giornata ma sappiamo perché è importante un’idratazione di questo tipo? In verità diciamo che la quantità d’acqua da assumere ogni giorno varia in base a diversi fattori come lo stato di salute, l’attività fisica e il luogo in cui si vive. L’acqua è una delle componenti principali del nostro corpo, il nostro organismo dipende proprio da essa specie per quanto riguarda l’eliminazione delle tossine dagli organi vitali e per il trasporto dei nutrienti verso le cellule.

Inoltre, l’acqua è necessaria per mantenere la corretta umidità delle mucose del naso e della gola per cui la carenza d’acqua può causare della grave disidratazione, condizione che non permette al corpo di funzionare in maniera regolare ma può causare anche uno stato di disidratazione leggero che comporta un affaticamento generale e il senso di stanchezza. Di solito quando si ha la febbre, il vomito, la diarrea o l’influenza ci viene consigliato di bere molta più acqua per permettere al corpo di reintegrare i liquidi. Anche in caso di infezioni delle vie urinarie potrebbe essere necessario bere di più rispetto alle proprie abitudini.

Le donne che allattano, ad esempio, potrebbero avere la necessità di bere di più per mantenersi maggiormente idratate mentre in alcuni casi, come malattie del fegato o dei reni è possibile richiedere, al contrario, una minore assunzione di acqua. Chi fatica a ricordarsi di bere qualche bicchiere d’acqua in più, forse si sentirà decisamente più stimolato ad assumere dei frullati o dei succhi freschi preparati in casa con della frutta e della verdura. Anche ciò che mangiamo contribuisce alla nostra idratazione e basta pensare, ad esempio, a tutti quei cibi ricchi d’acqua come i pomodori, i cetrioli, l’anguria e il melone.

Bere 2 litri d’acqua al giorno aiuta a regolare lo stimolo dell’appetito e a favorire il senso di sazietà. Bere di più permette perfino di allontanare il senso di fame specie se si tende a mangiare molto fuori un pasto e a ridurre le porzioni di cibo fin troppo abbondanti. La disidratazione rende più difficile per il corpo metabolizzare i grassi, per questo chi vuole dimagrire ma tende a non bere la giusta quantità, potrebbe incontrare delle difficoltà nel perdere peso. Bere 2 litri d’acqua al giorno consente anche di donare al nostro organismo l’idratazione necessaria. Secondo recenti ricerche, bere acqua da un grande aiuto nella lotta contro la pelle secca e consente all’organismo di eliminare meglio le tossine e i batteri accumulati. L’idratazione preventiva migliora l’apparenza della pelle e dona al viso un aspetto più giovane.