Migliori verdure per la gastrite: ecco quali sono

La gastrite è un problema parecchio comune, che spesso rende difficile mangiare e digerire per bene. Oggi vedremo cosa poter mangiare con la gastrite, per tornare a godersi i pasti con un po’ di attenzione in più.

Cos’è la gastrite?

Si tratta di un’infiammazione che colpisce le pareti dello stomaco e può avere diversi livelli di gravità; in genere chi manifesta la gastrite accusa sintomi quali bruciore di stomaco, nausea, crampi e altri che coinvolgono l’apparato digerente.
La gastrite può caratterizzarsi per una forma acuta o cronica, a seconda di quale sia il fattore scatenante. La forma acuta, più diffusa, è causata spesso dal consumo di alcolici o alimenti irritanti, ma talvolta può essere provocata anche da ustioni e traumi. La gastrite cronica, invece, è dovuta alle infezioni da helicobacter pylori, un batterio che vive nello stomaco e che può provocare problemi.

Per contrastare la gastrite è fondamentale però inquadrare la causa scatenante. Nel caso della forma acuta, le cause possono essere molte come anche il fumo, lo stress e l’uso di farmaci aggressivi. Tuttavia, è comunque l’alimentazione a giocare quasi sempre il ruolo primario.
Cosa mangiare con la gastrite?

Quando si manifesta la gastrite è molto importante regolare l’alimentazione, preferendo cibi che aiutano a superare questo problema.
-Frutta e verdura , ricche di fibra e antiossidanti; tra i più consigliati ci sono: cavoli, patate, finocchi, carciofi e banane. Da evitare, invece ci sono gli agrumi, a causa della loro acidità;
-Carni bianche e pesce magro con cotture semplici;
-Latte meglio se parzialmente scremato senza esagerare con le quantità,
-Yogurt con probiotico o fermenti vivi che risulta ottimo per rafforzare le difese immunitarie e aiutare lo stomaco, soprattutto se si assumono antibiotici;

-Formaggio fresco meglio se stagionati;
-Cereali integrali ricchi di fibre e senza acidi;
-Legumi senza forti speziature e soffritti;
-Olio extravergine d’oliva ma senza grassi di origine animale;
-Cotture al vapore ideali zucchine e carote;
-Rimedi naturale quali malva, menta, liquirizia, camomilla che hanno proprietà lenitive, antinfiammatorie e protettive per il nostro stomaco.