Perché si mette il latte nel caffè: svelato il motivo che ti stupirà

Il latte macchiato ovvero latte e caffè insieme è una specialità molto amata in Italia ma anche nel resto del mondo: aggiungere una spruzzata di latte, che sia caldo o freddo, liquido o più cremoso, regala una marcia in più alla bevanda ed aiuta ad evitare di dolcificarla troppo.

Perché si aggiunge il latte nel caffè?
Chi ha questa abitudine, l’ha presa perché non ama lo zucchero o comunque non può assumerlo a causa di una serie di problemi e quindi ha trovato un’ottima alternativa aggiungendo proprio il prezioso latte.

Sicuramente non tutti amano il latte nel caffè, ma per chi invece non può farne a meno abbiamo una notizia non proprio buonissima: il latte, per colpa della caseina, “blocca” alcune delle sostanze che rendono il caffè non solo buonissimo ma anche molto salutare, come ad esempio gli importantissimi antiossidanti.

E’ chiaro che, ovviamente, il latte rende anche il nostro caffè più calorico: molto dipende sicuramente dalla quantità che aggiungiamo e dal tipo di latte usato, ma in ogni caso questa “macchiatura” appesantisce la tazzina, soprattutto se si tratta di più di una tazzina al giorno. Inoltre, è proprio questa associazione del latte e del caffè ad essere problematica specie per chi accusa una leggera intolleranza al lattosio la vedrà e per chi soffre di colite, a causa dell’azione irritante che produce il caffè nel nostro intestino.

Ma quindi è necessario rinunciare a macchiare il caffè?
Come sempre, non serve essere drastici e probabilmente ognuno di noi sa a cosa deve prestare attenzione nella propria alimentazione ma la cosa fondamentale è evitare l’eccessivo consumo.

Attenzione!
Alcuni nutrizionisti ritengono che, come risultato di questo mescolamento, si formi un’emulsione dannosa che influisce negativamente sul fegato, pertanto, se si hanno problemi con tale organo interno, bisogna limitare il consumo di caffè.
State tranquilli, se vi piace concedervi una tazza di caffè con il latte, allora questa bevanda sarà molto utile nel primo tempo, ma non la dovete bere assolutamente a stomaco vuoto. E se volete godervi il ​​vero piacere del caffè, allora scegli un caffè di cereali, perché darà un aroma gradevole e un gusto caratteristico.